Concerti 2018

88 tasti

E siamo già alla quarta edizione, con anche la novità di un secondo appuntamento al Teatro San Giuseppe, a conferma che l’assenza, per limiti logistici e acustici, del pianoforte dalle programmazioni di Piccole Chiese era una lacuna che doveva essere in qualche modo colmata.

Pianoforte in tutte le sue declinazioni quindi; esordio cameristico al Teatro San Giuseppe, con un duo d’eccezione, Piercarlo Sacco violino & Orazio Sciortino pianoforte, impegnati in due capolavori del ‘900 – le sonate di Debussy e R.Strauss – “Ludi” dello stesso Sciortino e la brillante parafrasi “Figaro” di Castelnuovo-Tedesco.

Per i due appuntamenti in auditorium il recital solistico dedicato a di Gaia Sokoli, giovane talento già vincitrice di numerosi concorsi internazionali, a proporci pagine di Beethoven e Chopin il trio jazz di Alessandro Castelli trombone ed euphonium, Antonio Zambrini pianoforte, Marco Micheli contrabbasso e Nicola Angelucci batteria.

Per concludere ritorno al Teatro San Giuseppe, a grande richiesta dopo l’entusiasmante esperienza dello scorso anno, del pianista Marco Detto a commentare dal vivo la proiezione, nell’ambito della stagione cinematografica DISABATO, del film “Sherlock Jr” di Buster Keaton; un momento di rara poesia da non perdere.

Per informazioni più specifiche vi rimandimo ai box dedicati ai singoli concerti.

scarica la locandina

88TASTI

Piercarlo Sacco violino
Orazio Sciortino pianoforte
Martedì 22 gennaio 2019 | ore 21.00
Teatro San Giuseppe | via Italia 76
Brugherio

Esordio d’eccezione, per sede e contenuti, per la quarta stagione di 88 TASTI, la rassegna concertistica dedicata al pianoforte in tutte le sue possibili declinazioni.
Il Teatro San Giuseppe apre infatti le porte al duo formato dal “nostro” Piercarlo Sacco al violino e dal famoso pianista e compositore Orazio Sciortino. Programma all’altezza delle aspettative con due capolavori del ‘900 nella letteratura per questi due strumenti, la Sonata L.148 di Claude Debussy e la Sonata op.18 di Richard Strauss, intervallate da Ludi dello stesso Sciortino e per concludere la brillante e gustosa parafrasi Figaro from “The Barber of Seville” di Mario Castelnuovo-Tedesco. Imperdibile. Prenotazioni e info www.sangiuseppeonline

scarica la locandina

XVI Stagione BRIANZA CLASSICA

La Suave Melodia …
Ubaldo Rosso flauto traversiere
Maurizio Piantelli tiorba
Elena Zegna voce recitante
Domenica 3 febbraio| ore 17.00
Tempietto di San Lucio in Moncucco | Via per San Maurizio al Lambro
Brugherio

Il reading di Elena Zegna, con Ubaldo Rosso e Maurizio Piantelli, considera la poesia del poeta napoletano Gian Battista Marino, accostandovi le musiche di autori coevi o di poco più tardi.

Così come doveva essere in un’epoca ancora incline a “leggere” i testi con il soave canto della voce e con il suono raffinato di strumenti come il flauto e il liuto

.

Un viaggio nelle corti barocche italiane inseguendo il dolcissimo suono di un flauto,quello cioè del cosiddetto “traversiere”, come era nominato lo strumento che si affermerà sempre di più fra XVII e XVIII sec. a scapito del rinascimentale flauto “dritto”.

Maggiori informazione per la prenotazione, anche per l’eventuale visita guidata a cura del TCI, sul sito www.brianzaclassica.it.

88TASTI

Gaia Sokoli pianoforte
Venerdì 8 febbraio 2019 | ore 21.00
Auditorium Comunale | via San Giovanni Bosco 29
Brugherio
Alessandro Castelli trombone ed euphonium Antonio Zambrini pianoforte Marco Micheli contrabbasso Nicola Angelucci batteria

Domenica 10 febbraio 2019 | ore 17.00
Auditorium Comunale | via San Giovanni Bosco 29
Brugherio

Consueta doppia proposta ravvicinata e ben diversificata per i due appuntamenti con il pianoforte in Auditorium Comunale per la quarta edizione di 88 TASTI.

Venerdì 8 febbraio pianista Gaia Sokoli, giovane talento di origine albanese già vincitrice di numerosi concorsi internazionali, si proporrà in un recital solistico partendo dalla sonata classica (op.2 n.1) di Beethoven, toccando poi, attraverso celebri pagine chopiniane, le forme dello Scherzo (op.39 n.3) e della Ballata (op.52 n.4) e approdando infine alla sonata romantica per eccellenza (op.35 in si bemolle minore) dello stesso compositore polacco.

Domenica 10 è la volta invece del grande jazz, con il quartetto che vede al suo interno il “nostro” Alessandro Castelli, impegnato al trombone ed all’euphonium, Antonio Zambrini al pianoforte, Marco Micheli al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria.

Incursioni Musicali
Sabato 10 e 27 novembre 2018, 12 e 26 gennaio, 9 febbraio 2019 | al termine delle proiezione delle ore 17.00
Cinema Teatro San Giuseppe
Via Italia 76, Brugherio

Riprendono al Teatro San Giuseppe le “Incursioni Musicali” per gli spettatori del ciclo “Disabato" – il cinema ritrovato, classici restaurati in prima visione.

Al termine delle proiezioni, in una piacevole situazione di incontro allestita nel foyer (spesso riproposta anche in attesa di alcuni spettacoli della stagione teatrale) si potrà infatti godere della cornice di buona musica proposta da allievi della Scuola di Musica Luigi Piseri e loro abituali collaboratori; un momento di piacevole trattenimento per godere di diverse forme artistiche, e per i giovani musicisti un’opportunità per farsi conoscere e apprezzare.

Potrà anche essere l’occasione per aderire alla campagna di raccolta fondi “Adotta un talento”, campagna di raccolta fondi in cui sarà possibile trasformare il proprio applauso, già così gratificante, in un aiuto concreto alla crescita artistica dei giovani musicisti presentati in queste occasioni così come durante le diverse manifestazioni concertistiche organizzate dai due enti.

L’aspetto originale e innovativo della campagna è che nel caso il contributo venga indirizzato specificatamente a un singolo artista o compagine musicale, il giovane talento “adottato” si impegna a segnalare, via mail o canali social, ai propri “fans sostenitori” i futuri esiti artistici e impegni concertistici. Un modo per ricambiare il consenso e la fiducia espressi, creare una rete di proficui contatti, fidelizzare il proprio pubblico di estimatori.

L’iniziativa, come altre organizzate in collaborazione fra Fondazione Luigi Piseri e Teatro San Giuseppe, è riconosciuta e gode del sostegno della Fondazione Cariplo.

Secondo appuntamento sabato 24 novembre (in coda alla proiezione del film "Leave her to heaven" di J.M.Stahl alle 17.00) con il violinista Sinni Ricci per l'occasione accompagnato al pianoforte da Sara Colagreco.